Civitanova fa il “triplete”